SoftPowerBlog.it: in rete il blog delle relazioni istituzionali


SoftPower, letteralmente 'potere morbido', è un termine inglese utilizzato nella teoria delle relazioni internazionali per descrivere l'abilità di un potere, non necessariamente politico, nel persuadere, convincere, attrarre e cooptare, tramite risorse intangibili quali la cultura, i valori ed il senso di appartenenza alle istituzioni.

Il 'potere morbido' viene esercitato quotidianamente attraverso i media di massa, dove si animano i contenuti, le idee e le innovazioni destinati ad orientare le scelte dell'opinione pubblica e quindi quelle del decisore pubblico.

Chi si occupa professionalmente di relazioni istituzionali lo sa, convegni, seminari, libri, articoli di giornale ed ovviamente post e tweet rappresentano al contempo i contenuti e gli ambiti di dibattito su cui si formano le opinioni... Perchè quindi non dare questo nome ad un blog che si occupa proprio degli strumenti di comunicazione che così 'morbidamente' influiscono sulla nostra quotidianità? Questo deve aver pensato Carmelo Cutuli, esperto in comunicazione e relazioni istituzionali, nonchè presidente di Confassociazioni Comunicazione, che oggi lancia in rete il blog Soft Power (www.softpowerblog.it).

"Soft Power è un blog - dichiara Cutuli - che si rivolge ai professionisti dei public affairs, ovvero delle relazioni istituzionali, non solo offrendo spunti tecnico-teorici ma anche e soprattutto segnalando eventi, contenuti e momenti d'interesse pratico per il professionista come per lo studente"

Come tutti i blog, anche www.softpowerblog.it vive dell'interazione con i social ed è aperto ai commenti ed al contributo dei lettori, uno spazio quindi aperto alla collaborazione fra utenti interessati allo specifico argomento ma anche più in generale a disposizione di giornalisti, esperti di comunicazione e relazioni pubbliche. Una menzione a parte va fatta per la newsletter settimanale, inviata ad un pubblico di opinion-maker che segnala gli eventi più importanti della settimana, strumento molto seguito ed apprezzato.

Cutuli ha lavorato per anni in una società a partecipazione pubblica dove ha ricoperto il ruolo di Responsabile Marketing e Comunicazione Internazionale. Già membro del consiglio di amministrazione della Camera di Commercio Italo-Americana del Midwest (Assocamerestero) e responsabile delle relazioni media per il Centro Studi Italia-Canada, ha lavorato, negli anni, in diverse organizzazioni nordamericane e come of counsel per agenzie internazionali di public relations. Appassionato pubblicista è stato uno dei primi comunicatori italiani ad interessarsi di fenomeni quali i social network e i blog aziendali. Ha scritto saggi tecnici sulle scienze della comunicazione tra cui un manuale sulle relazioni con i media, molto apprezzato dalla critica ed utilizzato in diversi corsi di formazione di tale disciplina.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia