CUOA presenta Wine Hospitality: come vendere il vino e il territorio in modo nuovo e fuori stagione


CUOA Business School organizza martedì 18 febbraio dalle 17.00 alle 19.00, nella sua sede di Villa Valmarana Morosini ad Altavilla Vicentina, Wine Hospitality: un evento finalizzato a offrire consigli e indicazioni su come valorizzare il vino e il territorio, per acquisire tecniche di vendita efficaci anche fuori stagione.

La Wine Hospitality non è solo un efficace strumento di marketing, una strategia di fidelizzazione del cliente e un canale alternativo di vendita del vino, ma anche l’opportunità di aggiungere una voce significativa al bilancio della Cantina. Come? Sono sempre le persone a fare la differenza, ma oggi il nuovo decreto sull’enoturismo offre la possibilità di fare delle eccezioni di “sistema”, cioè di strutturare e formare personale che sappia interpretare il proprio ruolo di ambasciatore del territorio. L’ospitalità in cantina, infatti, oltre che una importante opzione di diversificazione strategica, è occasione di promozione di tutto ciò che circonda il vino, a partire dalle persone e dalla zona in cui viene coltivato e prodotto.

I lavori saranno aperti da Giuseppe Caldiera, Direttore Generale CUOA Business School. A seguire interverrà Diego Begalli, Direttore Scientifico dell'Executive Master in Wine Business Management.

Si confronteranno, in una tavola rotonda, diversi imprenditori e manager del mondo del vino: Veronica Adami, Titolare Ca' Pigneto, Viviana Nella Stagni, PR e Hospitality Manager Gerardo Cesari Winery e Carlo Giovanni Pietrasanta, Founder and Senior Evangelist Movimento Turismo del Vino.
L’incontro sarà moderato da Cristina Mascanzoni Kaiser, docente della specializzazione "L'ospitalità e gli eventi del vino" dell'Executive Master in Wine Business Management.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia