Le etichette di vino più belle sono le italiane. A Londra Spazio Di Paolo trionfa ai PENTAWARDS come "Designer of the Year"

0

Dal 2007, PENTAWARDS riconosce e premia l'eccellenza nel design del packaging a livello globale ed è il più prestigioso concorso internazionale del settore. Quest’anno, dopo aver valutato più di 2000 candidati da 60 paesi in tutto il mondo, la Giuria del concorso, composta da esperti di fama mondiale, ha riconosciuto al designer italiano quelle caratteristiche di innovazione e visione che lo rendono il miglior designer dell’anno.

Spazio Di Paolo ha un approccio creativo e stilistico rivoluzionario, che oltrepassa l’idea tradizionale di agenzia di comunicazione. Contaminazione artistica, ricerca di motivazioni e significati inesplorati, analisi dettagliata del mercato e una profonda conoscenza tecnica del prodotto, della sua produzione dalla terra all'imbottigliamento e ancora dei processi di stampa e di dispensazione dell'etichetta fanno di Spazio di Paolo un trendsetter a livello globale. A Mario Di Paolo si devono infatti alcune delle più rivoluzionarie e recenti innovazioni nell'ambito della stampa industriale di etichette di alta gamma, che offrono ai brand owners nuovi linguaggi e possibilità di distinguersi sullo scaffale. Spazio di Paolo ha lanciato dei veri e propri trend: etichette multistrato, pigmenti materici estratti da polvere lavica, gesso e terra, ma anche etichette tridimensionali che trasformano il packaging in vere e proprie sculture che interagiscono con lo spazio e il consumatore.

Una storia lunga oltre 20 anni, costellata di riconoscimenti in moltissime competizioni internazionali, che raggiunge un primo fondamentale traguardo nel 2016 con l’assegnazione del primo PENTAWARDS Bronze Award all’etichetta Litos e che continua, ininterrotta, fino ad oggi con l’ambito premio ‘Designer Of The Year’ 2021, il più importante riconoscimento per un designer del settore. Quest’anno, la giuria di qualità di PENTAWARDS conferisce a Spazio di Paolo anche altri importanti riconoscimenti per tre prodotti/novità che si sono distinti, nuovamente, per innovazione, creatività e visione: le etichette scultoree delle bottiglie Velenosi Villa Angela, Urciuolo Votiva, Urciuolo Dannami. Questi ulteriori premi sono motivo d’orgoglio per Spazio Di Paolo e per Mario Di Paolo, che commenta così il significato di questo risultato:

“Nel 2012 il primo concorso di packaging design vinto, nel 2016 il primo PENTAWARD all’invenzione dell’etichetta con carte sovrapposte. Oggi, dopo 23 anni di lavoro, sono oltre 200 i premi di design internazionali vinti dai progetti di packaging che ho disegnato, ma tuttora l'emozione che provo è grande. Ogni riconoscimento è una vittoria per me e per Spazio Di Paolo. Ma il ‘Design Of The Year’ di quest’anno valorizza soprattutto la Cultura, la Biodiversità e l’Arte italiane, un merito a tutti gli italiani che, come me, lavorano con passione per portare il made in Italy in tutto il mondo.”

Con sede a Spoltore, Spazio Di Paolo è uno studio italiano specializzato nel packaging design del vino e degli spirits. Con vent’anni di esperienza, lo studio è oggi uno dei più premiati al mondo e vanta un palmarès di oltre 200 tra i più prestigiosi premi internazionali di packaging design. Mario Di Paolo, fondatore e direttore creativo di Spazio di Paolo, è cresciuto a stretto contatto con il mondo dell'arte contemporanea, collaborando con i più importanti artisti a livello internazionale. Vivendo una quotidianità così stimolante, Di Paolo ha maturato una creatività che supera gli schemi convenzionali. Designer e fotografo di fama mondiale, ma anche editore d’arte, definisce il suo studio "un’esperienza di vita senza precedenti.”

Nessun commento

Posta un commento

© all rights reserved
made and managed using Apple devices