Amorim Cork, i super poteri del SUG_HERO


Sono stati ben 1.731 i visitatori che dall'11 settembre al 30 ottobre 2021 a Palazzo Sarcinelli a Conegliano (TV) hanno visitato la mostra "SUG_HERO - Metaforme - Le mille vite di uno straordinario dono della natura, il sughero". Cuore pulsante dell'intero percorso espositivo è stata la sostenibilità. Un tema di profonda attualità, che Amorim Cork Italia da sempre mette al centro della sua filiera, tanto da esporre proprio il suo modello di economia circolare.
 
Il grande risultato, oltre che numerico, è stato anche e soprattutto nella diffusione culturale, ulteriore valore aggiunto che la leader mondiale nella produzione di tappi in sughero, ha creato nell'ecosistema territoriale di riferimento. Ora il primo obiettivo del 2022 è portare altrove la mostra, con accordi in via di definizione con il Piemonte. L'amministratore delegato Amorim Cork Italia Carlos Veloso dos Santos commenta così il risultato e le prossime intenzioni: "Per me è stato emozionante sapere che così tante persone hanno speso del tempo per visitare una mostra che ha come principale messaggio la necessità di lasciare un mondo simile a quello ereditato dai nostri genitori. Ora, questa mostra, che va oltre la storia del tappo di sughero, si prepara per andare altrove, ovunque, perché grazie al suo essere una narrazione davvero esclusiva, può aprire nuovi orizzonti alle future generazioni". 
 
Il percorso espositivo è stato realizzato nell'ambito del progetto «SUBER - Il tappo di sughero tra storia, innovazione e sostenibilità made in Veneto», coordinato da CUOA Business School in favore di Amorim Cork Italia Spa e finanziato dalla Regione del Veneto tramite il Fondo Sociale Europeo - POR 2014-2020 - Asse 1 Occupabilità - Obiettivo tematico 8 "Investimenti in favore della crescita e dell'occupazione" – D.G.R. n. 254/2020 «Il lavoro si racconta. Botteghe e Atelier aziendali. Itinerari di scoperta dei patrimoni d'impresa» (Codice progetto 79-0001-254-2020).
 
Oggi parlare di sostenibilità è quasi una moda, per questo Amorim con questo corposo progetto intende andare oltre ed esporre - letteralmente - il suo esempio, sperando sia contaminante per tanti modelli di industria. Per informazioni, l'e-mail è info@suberdesign.it  

Posta un commento

Nuova Vecchia