Webinar "L’etichetta ambientale del vino"


Il prossimo 23 novembre si terrà un seminario sull’etichettatura ambientale per le aziende del settore vitivinicolo. Con il decreto legislativo 116/2020, la norma di recepimento delle direttive europee che nel 2018 hanno modificato la direttiva quadro sui rifiuti e quella sugli imballaggi, è stato introdotto l’obbligo di etichettatura ambientale di tutti gli imballaggi. Il decreto ha, infatti, previsto la modifica del decreto legislativo 152/2006, il cosiddetto “testo unico ambientale”.

La norma prescriveva che:«Tutti gli imballaggi devono essere opportunamente etichettati secondo le modalità stabilite dalle norme tecniche UNI applicabili e in conformità alle determinazioni adottate dalla Commissione dell’Unione europea, per facilitare la raccolta, il riutilizzo, il recupero ed il riciclaggio degli imballaggi, nonché per dare una corretta informazione ai consumatori sulle destinazioni finali degli imballaggi.

I produttori hanno, altresì, l’obbligo di indicare, ai fini della identificazione e classificazione dell’imballaggio, la natura dei materiali di imballaggio utilizzati, sulla base della decisione 97/129/CE della Commissione».

L’entrata in vigore delle disposizioni normative è prevista per il 1 gennaio 2022. Relatore sarà l'Avv. Marco Giuri. Esperto del settore vitivinicolo e delle sue problematiche nazionali ed internazionali. Docente presso varie Scuole di Specializzazioni, Master ed Enti di formazione. Consulente legale di Assoenologi. Argomenti: novità e normative; cosa indicare in etichette; sanzioni; domande e risposte.

Per iscriversi, cliccare qui

Posta un commento

Nuova Vecchia